Biografia

Andrea Belmonte

Napoli, 1996

Studia chitarra dall’età di nove anni. Ha conseguito il diploma di primo livello di chitarra classica presso il conservatorio Gesualdo da Venosa di Potenza con il massimo dei voti discutendo la tesi Il canto jondo nella musica colta: da Domenico Scarlatti a Leo Brouwer, frutto del suo approfondito studio delle tecniche e del linguaggio del flamenco.
Nel 2018 consegue il diploma di secondo livello con il massimo dei voti e la menzione d’onore discutendo la tesi Virtuosismi e matamorfosi a sei corde dal Settecento ad oggi. Pur avendo un profondo interesse per il periodo barocco, soprattutto nell’opera di J. S. Bach, non ha un repertorio di riferimento preferendo abbracciare la musica e le sue manifestazioni dall’antichità ai giorni nostri.